Edificio a "zero emissioni"

Realizzazione del nuovo asilo di Martignano

ANNO: 2014
COMMITTENTE: Comune di Trento
PROGETTISTA: Arch. Cristiano Tessaro
DIRETTORE LAVORI: Arch. Cristiano Tessaro

La progettazione e la realizzazione di edifici destinati ad un'utenza "sensibile" come la fascia d'infanzia 0-3 anni recano con sè impegno e passione per consegnare strutture che massimizzano il comfort e la vivibilità degli ambienti. Ancora una volta, tutto ciò passa attraverso un occhio di riguardo alla sostenibilità, alle materie prime e al rispetto dell'ambiente. L' Edilizia, come la intendiamo noi, è un circolo virtuoso al centro del quale c'è il benessere dell'utente. Riportiamo di seguito il caso di studio della realizzazione esecutiva da parte di GreenScavi Srl del nuovo asilo nido di Martignano, edificio a zero emissioni con strutture in legno e certificazione ARCA PLATINUM.

Un edificio a "zero emissioni"

Il nuovo asilo nido di Martignano, in grado di ospitare 45 bambini, nasce dall'esigenza dell'amministrazione di far fronte alla crescita della domanda di servizi da parte dei residenti. La struttura, progettata nel 2012, è stata costruita tra il 2014 e le fine del 2015, in un arco temporale di 36 mesi.

Posto all'interno di un'area di 2500mq, l'edificio è caratterizzato da un volume ad unica altezza racchiuso da una copertura a verde intensivo, sotto la quale si trovano gli spazi interni del nido racchiusi in 5 moduli autonomi in legno coibentati, di forte caratterizzazione architettonica.

Il complesso si inserisce armonicamente negli spazi verdi circostanti grazie alle facciate dalle linee morbide "alleggerite" dalle estese vetrate; l'orientamento di queste permette la captazione dei raggi solari durante la stagione invernale fungendo da "macchina di accumulo termico". All'interno trovano posto un atrio di ingresso per la consegna dei bambini, i moduli dedicati all'amministrazione delle attività, i laboratori, i servizi cucina e lavanderia, due grandi sezioni educative, servizi igienici e aule sonno. Gli spazi sono connessi tra loro e con gli spazi esterni da un'ampia hall caratterizzata da un vuoto centrale adibito a giardino, che permette alla luce e all'aria di scendere verso l'interno del nido.

Legno e materiali naturali.

Una struttura ad impatto minimo

Innovazione e sostenibilità

La progettazione ha recepito le indicazioni espresse nel "Protocollo di qualità per la progettazione, esecuzione e gestione delle opere pubbliche" approvato dalla giunta comunale, in particolare nella tecnologia costruttiva adottata con l'obiettivo ultimo del risparmio energetico e della sostenibilità ambientale.

"Data la natura del fruitore finale, la scelta di materiali naturali è stata fondamentale. Ad esempio, l'utilizzo per la pavimentazione di gomma naturale con colle a emissione di COV (composti organici volatili) pari a zero è stata dettata dalla convinzione che un bambino debba giocare e gattonare in tutta tranquillità, senza rischio alcuno per la sua salute."

Massimo Luchetta - Greenscavi, Responsabile progetto

Tecnologia costruttiva.

Premiati da certificazione ARCA Platinum

I più elevati standard di comfort e autonomia energetica

L'asilo è stato costruito con strutture, pareti e solai in legno con stratigrafie costruttive prefabbricate in stabilimento e assemblate in opera.

Ciò ha garantito:

  • rapidità di esecuzione dell'opera e riduzione di imprevisti in fase di cantiere;
  • alte prestazioni dell'edificio in termini di contenimento energetico;
  • elevato grado di benessere dell'utente della struttura in termini di qualità termo-igrometrica;
  • enorme abbattimento degli inquinanti durante tutto l'arco di vita della struttura, dalla fase di produzione dei materiali, a quella di costruzione, di utilizzo ed eventuale demolizione dello stesso, con il fine ultimo di tutelare al massimo la salute dell'utente e l'impatto ambientale.

I volumi compatti con orientamento votato al massimo irraggiamento solare e il dimensionamento delle aperture in funzione del più efficace guadagno termico, unito alla scelta dei materiali e alla particolare coibentazione hanno permesso di installare una potenza termica pari ad 1/3 rispetto a quella installata mediamente in scuole di cubatura simile. La struttura è inoltre dotata di impianto fotovoltaico da 10 kW per la produzione di energia elettrica completato da un contributo geotermico, permettendo l'autonomia dal punto di vista energetico e quindi lo standard di consumo "quasi zero". Queste ed altre soluzioni progettuali hanno permesso di certificare l'edificio con il recente protocollo provinciale di Trentino Sviluppo S.p.A. gestito dall'Odatech di Rovereto per gli edifici di legno denominato ARCA (ARchitettura Comfort Ambiente). Da sottilineare che il certificato richiesto dal progetto era ARCA GOLD ma l'impegno , la passione e le scelte adottate da GreenScavi hanno fatto ottenere la certificazione ARCA PLATINUM.

"L'impegno di GreenScavi nel proprio lavoro è sempre al 100%. Ma quando costruisci per la fascia d'infanzia 0-3, per dei bambini, allora senti che l'energia, l'impegno nella ricerca di soluzioni, la consapevolezza dell'intervento si moltiplicano. Il maggiore coinvolgimento emotivo ci ha permesso di portare il massimo dell'eccellenza in termini di comfort e vivibilità dell'opera, di raggiungere degli standard tanto elevati che difficilmente trovano riscontro in altre strutture simili."

Massimo Luchetta - Greenscavi, Responsabile progetto

Green Scavi informa

Un progetto ambizioso in qualche numero

Uniti diamo valore all'ambiente

  • Anno di progettazione: 2013
  • Periodo di costruzione: 2014 - 2015
  • Materia prima e lavorazione della stessa a "km 0"
  • Struttura e coibentazioni totalmente in legno (locale)
  • Impianto fotovoltaico da 10 kW, contributo da geotermico per quasi totale autonomia energetica
  • Impianto di climatizzazione a bassa temperatura in tutti i locali con conseguente guadagno in termini di comfort e di prestazione dell'impianto che può operare a bassa entalpia
  • Acqua calda sanitaria prodotta in sensibile frazione da fonte rinnovabile mediante un complesso di collettori solari termici integrati alla copertura che sfrutta l’energia solare
  • Irrigazione degli spazi esterni e il funzionamento degli sciacquoni dei wc con acqua recuperata attraverso un sistema di riciclo dell’acqua piovana
  • Edificio certificato ARCA PLATINUM